riconsociuti header

 
  • ASSOCIAZIONE
  • DOCUMENTI
  • ALTRI
  • MODULO DI ACCESSO ALLA DOCUMENTAZIONE E AI MATERIALI

ALTRI

MODULO DI ACCESSO ALLA DOCUMENTAZIONE E AI MATERIALI

La Confederazione Italiana Archeologi è da sempre impegnata in favore della libera circolazione dei dati e del sapere, anche in campo archeologico. In questo senso ha dato vita da anni a un gruppo di lavoro sui temi della trasparenza e diffusione dei dati, del diritto intellettuale e dell'Open Source. Uno dei problemi affrontati in quest'ottica è quello del libero accesso da parte degli studiosi a dati e materiali di scavo.
L'argomento ha aspetti di varia complessità, tuttavia ai sensi della normativa vigente non vi è alcun motivo per cui a un archeologo interessato allo studio di materiali o documenti di uno scavo non debba essere concesso l'accesso a tali dati.

In concreto, per le domande di accesso a dati e materiali, occorre distinguere due casistiche:

1- Per quanto riguarda tutto ciò che è documentazione (diari di scavo, disegni, immagini, atti amministrativi, schede, etc.), esistono precise disposizioni di legge che vincolano l'Amministrazione a concedere l'accesso ai soggetti che ne abbiano interesse oppure a motivare per iscritto, entro 30 giorni dal ricevimento della domanda, il proprio diniego. A questo scopo la Confederazione Italiana Archeologi ha realizzato un fac-simile di modulo di richiesta, che ciascuno può personalizzare sotto la propria responsabilità, da inviare alle Soprintendenze responsabili. Questo modulo non garantisce l'ottenimento dell'accesso, ma vincola l'Amministrazione a una risposta e la mette nella posizione di giustificare formalmente per iscritto i motivi dell'eventuale diniego.

SCARICA IL MODULO DI RICHIESTA DI ACCESSO ALLA DOCUMENTAZIONE

2 - Per tutto ciò che non riguarda l'accesso alla documentazione, ma al materiale archeologico (reperti, monumenti, etc.), non esiste una normativa specifica se non – in termini generici – lo spirito della stessa legge 241/1990, e quello del Codice BBCC. Tuttavia, anche in questo caso, l'Amministrazione è tenuta ad una risposta formale. Per l'autorizzazione all'accesso ai materiali per motivi di studio, laConfederazione Italiana Archeologi ha elaborato un fac-simile sul modello del modulo già messo on-line dalla Soprintendenza di Sassari e Nuoro cui va il nostro plauso per un'iniziativa realmente all'insegna della trasparenza.

SCARICA IL MODULO DI RICHIESTA DI ACCESSO AI MATERIALI


In ogni caso, al fine di costruire una casistica che porti a un protocollo stabile, chiediamo a tutti coloro che vorranno aiutarci di trasmettere alla Confederazione Italiana Archeologi l'esito delle proprie richieste, corredate dalla storia dell'iter effettuato, dei moduli inviati e tutte le informazioni utili a costruire un archivio.

Potete scrivere a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. specificando nel oggetto della mail: Domande di accesso.

Stampa Email