riconsociuti header

 
  • Comunicati Stampa
  • 2008
  • 01.07.2008 - LA CONFEDERAZIONE ITALIANA ARCHEOLOGI IN SOSTEGNO DELL'ISTITUTO PER L’AFRICA E L’ORIENTE

2008

01.07.2008 - LA CONFEDERAZIONE ITALIANA ARCHEOLOGI IN SOSTEGNO DELL'ISTITUTO PER L’AFRICA E L’ORIENTE

La Confederazione Italiana Archeologi esprime piena solidarietà all’Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente in seguito alla proposta, presentata in Parlamento, per la sua chiusura e sostiene la petizione in difesa dell’Istituto rivolta al Presidente Giorgio Napolitano.

L’IsIAO da quasi un secolo costituisce uno dei più incisivi e fruttuosi strumenti di conoscenza e di scambi culturali tra l’Italia e i popoli dell’ Oriente e del continente africano. Grazie alle missioni archeologiche, alle sedi all’estero e agli stretti rapporti con gli enti ed istituti di ricerca stranieri l’IsIAO, inoltre, rappresenta un prezioso veicolo diplomatico, in particolare in paesi afflitti da guerre o in Stati con cui i rapporti politico-istituzionali sono resi difficili dalle condizioni storiche e politiche. Questo ruolo fondamentale di promotore di iniziative tese allo sviluppo dei rapporti culturali tra i popoli è svolto proficuamente anche in Italia, attraverso l’ intensa attività della prestigiosa Scuola di lingue africane e orientali, a cui collabora anche il Ministero degli Affari Esteri. La chiusura dell’IsIAO, dunque, non solo priverebbe tutta la comunità scientifica italiana e internazionale di un punto di riferimento fondamentale, ma rappresenterebbe per il nostro paese la perdita di uno dei suoi più prestigiosi soggetti istituzionali e più utili veicoli diplomatici.
E’ importante che l’Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente continui a svolgere il proprio ruolo con il sostegno deciso e convinto dello Stato, pertanto la Confederazione Italiana Archeologi si adopererà per sollecitare le Istituzioni italiane a sostenerne le iniziative e ad assicurare la continuità dello svolgimento delle sue attività.

La Confederazione Italiana Archeologi invita tutti gli archeologi a sottoscrivere la lettera al Presidente Napolitano in sostegno dell’Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente all’indirizzo: http://www.giuseppetucci.isiao.it/ 

Roma, 1 luglio 2008

Stampa Email