riconsociuti header

 
  • Comunicati Stampa
  • 2008
  • 23.07.2008 – LA CONFEDERAZIONE ITALIANA ACHEOLOGI, INSIEME AD ALTRE ASSOCIAZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI, INCONTRA L'ON. MADIA

2008

23.07.2008 – LA CONFEDERAZIONE ITALIANA ACHEOLOGI, INSIEME AD ALTRE ASSOCIAZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI, INCONTRA L'ON. MADIA

Lunedì 21 luglio la Confederazione Italiana Archeologi, insieme ad AIB, ANA, ANAI, ANASTAR e Assotecnici, ha partecipato ad un incontro tra le associazioni dei professionisti dei Beni Culturali e l’on. Madia, membro della Commissione Lavoro Pubblico e Privato della Camera.

L’incontro ha fatto seguito al recente confronto che l’on. Madia ha tenuto con le organizzazioni associative degli archeologi, il più recente dei quali con il presidente della Confederazione, Giorgia Leoni che ha dichiarato “l'On. Madia ha dimostrato grande serietà e concretezza, dando immediato avvio al tavolo di confronto con le associazioni professionali del settore e presentando importanti proposte di emendamento al Codice dei Beni Culturali e del Paesaggio”.

La Confederazione Italiana Archeologi” – continua il presidente Giorgia Leoni – “accoglie con grande soddisfazione le proposte avanzate dall’on. Madia che, recepite le osservazioni avanzate dalle associazioni professionali, intendono intervenire sui principi fondanti il Codice. Per dare concretezza al processo di riconoscimento professionale della nostra categorie è fondamentale, innanzitutto, inserire nel Codice un riferimento preciso alla figura degli archeologi. La Confederazione Italiana Archeologi - insiste Giorgia Leoni - conferma il proprio impegno a collaborare con le istituzioni e con gli altri professionisti del settore per giungere alla definizione e al riconoscimento del ruolo e del valore del lavoro degli archeologi nel nostro paese.

Roma, 23 luglio 2008

Stampa Email