riconsociuti header

 

    CORSO di SIGEC-WEB

    La CIA Abruzzo, in collaborazione con l’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti-Pescara, organizza il primo corso regionale abilitante per piattaforma SIGEC-WEB.

    Il corso è riservato agli archeologi professionisti soci della CIA in regola con il tesseramento per l’anno 2019.

    Il corso sarà tenuto dalla dott.ssa. Lucia Ceci, docente accreditato presso l'ICCD e si terrà presso l’aula informatizzata del CESIUniCh nei giorni 16, 17 e 18 gennaio 2019, dalle ore 9.00 alle ore18.00.

    Grazie al contributo economico dell’Università di Chieti (fondi progetto EuroTeCH – Erasmus+), che sosterrà parte dei costi, la quota di iscrizione per i professionisti sarà di €. 50,00; tale quota servirà a coprire parte delle spese complessive del corso. La quota di partecipazione dovrà essere corrisposta il giorno stesso di inizio del corso presso la postazione della CIA, dove dovrà essere regolarizzato anche il versamento della quota associativa CIA, vincolante per l’accesso al corso. La quota associativa di iscrizione/rinnovo per l’anno 2019 è fissata in €. 40. I posti disponibili per i soci CIA sono 15 e verranno assegnati secondo l’ordine di arrivo delle adesioni.

    Le suddette dovranno pervenire all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro le ore 12.00 del giorno 14 gennaio 2019, allegando curriculum vitae e recapito telefonico. Gli ammessi saranno avvisati telefonicamente o tramite e-mail entro martedì 15 gennaio.

    Cordialmente

    Il Direttivo Regionale

    Alessandro Mucciante (Presidente)

    Eugenio Di Valerio (Vicepresidente)

    Alice Angeletti (Segretario)

    Daniela Tiberio (Tesoriere)

    Iolanda Piersanti (Consigliere)

    Luca Cherstich (Consigliere)

    Stampa Email

    28.09.2016 - CIA ABRUZZO PARTECIPA AL CORDOGLIO PER LA SCOMPARSA DELLA PROF.SSA SARA SANTORO

    Sara Santoro

    Lunedì 26 settembre, a Cesena, presso la chiesa di San Bartolo, è stato dato l’ultimo saluto a Sara Santoro.

    Laureatasi nel 1973 a Bologna in Lettere Classiche, all’età di venticinque anni divenne ricercatrice presso la stessa Università, poi professore associato di Archeologia e storia dell’arte greca e romana, Archeologia delle Province Romane e metodologia della ricerca archeologica, presso l’Università di Parma dal 1997 al 2009, di Archeologia romana presso la Scuola di Specializzazione in Archeologia dell’Università di Bologna (1998-1999). Dal 2009 era professore di Archeologia classica presso l’Università “G. d’Annunzio” di Chieti – Pescara, dove era divenuta ordinario dal 2012.

    Archeologa di fama internazionale, Socia fondatrice dell’Associazione Italiana per lo Studio e la Conservazione del Mosaico, studiosa dotata di una immensa cultura e di una grandissima capacità di divulgazione, eccellente ricercatrice, autrice di circa oltre centosessanta pubblicazioni, aveva diretto lo scavo di Castelraimondo, un insediamento fortificato sviluppatosi fra la protostoria e l'altomedioevo in Friuli, realizzando un parco archeologico-culturale nell'ambito di un progetto europeo Interreg II e Interreg III ItaliaAustria, era stata responsabile scientifico operativo del progetto “insula del Centenario” a Pompei, dell'Università di Bologna, e dal 2001 al 2004 responsabile scientifico del Progetto “Durres” dell’Università degli studi di Parma, in collaborazione con ONU-UNOPS e Museo Archeologico Nazionale di Durazzo, per la salvaguardia del patrimonio archeologico della città di Durazzo (Albania). Dal 2004 era direttore della Missione Archeologica Italiana a Durazzo dell’Università di Parma, poi Università di Chieti-Pescara e Ministero degli Affari Esteri. Dal 2008 era co-direttore degli scavi dell’area centrale del vicus di Bliesbruck-Reinheim (Francia), nel Parc Archéologique Européen di Bliesbruck-Reinheim. In Abruzzo, dal 2014 era direttore scientifico dello scavo universitario di Corfinio – Campus S. Maria delle Grazie.

    Una grave perdita a cui la CIA Abruzzo partecipa con profondo cordoglio al dolore della famiglia.

    Stampa Email

    CARICHE E COMPOSIZIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO REGIONALE DELL'ABRUZZO

    Presidente - Alessandro Mucciante Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    Vicepresidente - Eugenio Di Valerio 
    Segretario - Gilda Assenti (Vice Alice Angeletti)
    Tesoriere - Daniela Tiberio

    Consiglio Direttivo Regionale - Alice Angeletti, Gilda Assenti, Eugenio di Valerio, Alessandro Mucciante, Iolanda Piersanti, Carmen Soria, Daniela Tiberio

    Stampa Email

    17.06.2016 - ELETTI IL NUOVO DIRETTIVO NAZIONALE E LE CARICHE ASSOCIATIVE

     logo cia  piccolo

    In occasione del Congresso Nazionale della Confederazione Italiana Archeologi sono stati rinnovati il Direttivo Nazionale e le principali cariche associative per il triennio 2016-2019.

    Riuniti a Roma, presso Palazzo Massimo alle Terme, i delegati regionali hanno eletto i seguenti componenti del nuovo Direttivo Nazionale:

    Abbadessa Angela, Lazio
    Boi Valeria, Lazio
    Boni Raffaella, Friuli Venezia Giulia
    Calabrò Giovanna, Lazio
    Carpinelli Cristina, Lazio 
    Cella Elisa, Lazio
    Dell’Era Francesca, Lazio
    Di Stefano Valentina, Emilia Romagna 
    Di Valerio Eugenio, Abruzzo
    Fignon Silvia, Friuli Venezia Giulia 
    Giannitrapani Enrico, Sicilia 
    Giglio Marco, Campania 
    Gori Maja, Lazio
    Guastella Cecilia, Sicilia 
    Gusberti Elisa, Lazio 
    Iannì Filippo, Sicilia
    Lamonaca Federica, Lazio 
    Leotta Maria Cristina, Lazio

    Leoni Giorgia, Lazio
    Magliaro Tommaso, Lombardia

    May Marcella, Lombardia
    Masciarri Roberto, Umbria
    Mucciante Alessandro, Abruzzo
    Peris Michele, Friuli Venezia Giulia
    Piersanti Iolanda, Abruzzo
    Pintucci Alessandro, Lazio
    Revello Lami Martina, Lazio
    Romi Paola, Lazio
    Scorrano Anna, Lazio
    Soria Carmen, Abruzzo
    Speciale Claudia, Sicilia
    Tiberio Daniela, Abruzzo
    Venanti Barbara, Umbria
    Vincenti Maria Cristina, Lazio
    Zirone Donata, Sicilia

    Come da Statuto, il Direttivo Nazionale ha votato le seguenti cariche associative:

    Alessandro Pintucci, Presidente
    Angela Abbadessa, Vicepresidente
    Boni Raffaella, Tesoriere
    Magliaro Tommaso, Segretario

    Sono molto felice – afferma il Presidente Alessandro Pintucci – della composizione del nuovo Direttivo Nazionale, perché è espressione degli sforzi fatti in questi anni dalla Confederazione per radicarsi su tutto il territorio nazionale e perché rappresenta le molteplici esperienze lavorative in cui la nostra professione si esplica.
    Ringrazio i colleghi del Direttivo Nazionale – continua Pintucci – della fiducia accordatami. E’ una fase molto delicata per la nostra professione, abbiamo grandi sfide da raccogliere e credo che tutti i colleghi della Confederazione sapranno portare la propria esperienza per arricchire il confronto interno e le proposte che la nostra associazione elaborerà nei prossimi 3 anni. Auspico di continuare a collaborare con profitto con le altre associazioni di categoria e con tutti i professionisti dei beni Culturali per costruire insieme un sistema di regole e tutele più solido ed efficace.

    Stampa Email

    VERSO IL #CONGRESSOCIA16

    logo cia  piccolo

    Ieri, sabato 2 aprile 2016, si sono svolte due assemblee della Confederazione Italiana Archeologi in vista del Congresso Nazionale dell'associazione che si terrà a Roma nel mese di maggio 2016.

    In Abruzzo la riunione si è tenuta a Teramo e ha visto la partecipazione di una ventina di archeologi. Era il primo incontro della CIA in Abruzzo e dopo la presentazione dell'associazione da parte di Alessandro Pintucci, Presidente Nazionale, e Marco Amadei, Vicepresidente della CIA Lazio, si è aperto un dibattito sui problemi della professione, sulle peculiarità regionali e sulla situazione nazionale. 

    A Udine c'è stata l'Assemblea Regionale dei soci prevista da Statuto e Regolamento. L'Assemblea era presieduta da Lisa Stefanuto, Susy Mercogliano e Samuele Berti, Presidente, Vicepresidente e Segretario Regionale, e da Tommaso Magliaro, Segretario Nazionale. Dopo una presentazione dell'associazine per i nuovi soci e gli altri presenti, si è parlato di percorsi universitari, post-universitari, della riforma Franceschini e della definizione della figura professionale dell'archeologo con la legge 110. Alla Fine dell'incontro i soci regolarmente iscritti hanno eletto i primi Delegati al #CongressoCIA16. 

    Stampa Email

    • 1
    • 2