riconsociuti header

 

    09.09.2014 - DISCOVERING THE ARCHAEOLOGISTS OF ITALY 2012-2014. ONLINE IL REPORT ITALIANO

    Logo DISCO grande

    La Confederazione Italiana Archeologi annuncia la pubblicazione del Report sugli archeologi Italiani, "Discovering the Archaeologists of Italy 2012-14", redatto nell’ambito del Progetto Europeo DISCO2014 (http://www.discovering-archaeologists.eu), che ha promosso un’indagine su migliaia di archeologi in tutta Europa.

    La Confederazione Italiana Archeologi, in rappresentanza dell’Italia, ha realizzato centinaia di interviste su tutto il territorio italiano, indagando molti campi della vita degli archeologi italiani, dalla formazione all’impatto con il mondo del lavoro, dalle tipologie contrattuali alle committenze, dai salari alla mortalità professionale, con particolare riguardo alle questioni di genere. I dati e le storie raccolti raccontano di un settore in forte difficoltà, ma ricco di professionisti e imprese intraprendenti, che affrontano la complessità della crisi rischiando, continuando ad investire sulla propria professionalità e adoperandosi nelle mille sfaccettature che la professione dell’archeologo oggi può assumere.

    Il Report rappresenta uno strumento prezioso, non solo per gli operatori del settore, ma anche per le Istituzioni, per disegnare il futuro della professione degli archeologi italiani.

    Nel ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta dei dati, la Confederazione Italiana Archeologi invita tutti i colleghi archeologi a leggere e a contribuire alla diffusione del testo del Report, per contribuire a diffondere una conoscenza più approfondita della nostra professione.

    Il Report "Discovering the Archaeologists of Italy 2012-14" è consultabile al link:

    http://www.archeologi-italiani.it/index.php?option=com_content&;view=article&id=701&Itemid=362&lang=it

    oppure sulla pagina del progetto europeo all'indirizzo:

    www.discovering-archaeologists.eu/italy.html

     

    Stampa Email

    DISCOVERING THE ARCHAEOLOGISTS OF ITALY 2012-2014. ONLINE IL REPORT ITALIANO

    Logo DISCO grande

    La Confederazione Italiana Archeologi annuncia la pubblicazione del Report sugli archeologi Italiani, "Discovering the Archaeologists of Italy 2012-14", redatto nell’ambito del Progetto Europeo DISCO2014 (http://www.discovering-archaeologists.eu), che ha promosso un’indagine su migliaia di archeologi in tutta Europa.

    La Confederazione Italiana Archeologi, in rappresentanza dell’Italia, ha realizzato centinaia di interviste su tutto il territorio italiano, indagando molti campi della vita degli archeologi italiani, dalla formazione all’impatto con il mondo del lavoro, dalle tipologie contrattuali alle committenze, dai salari alla mortalità professionale, con particolare riguardo alle questioni di genere. I dati e le storie raccolti raccontano di un settore in forte difficoltà, ma ricco di professionisti e imprese intraprendenti, che affrontano la complessità della crisi rischiando, continuando ad investire sulla propria professionalità e adoperandosi nelle mille sfaccettature che la professione dell’archeologo oggi può assumere.

    Il Report rappresenta uno strumento prezioso, non solo per gli operatori del settore, ma anche per le Istituzioni, per disegnare il futuro della professione degli archeologi italiani.

    Nel ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta dei dati, la Confederazione Italiana Archeologi invita tutti i colleghi archeologi a leggere e a contribuire alla diffusione del testo del Report, per contribuire a diffondere una conoscenza più approfondita della nostra professione.

    Il Report "Discovering the Archaeologists of Italy 2012-14" è consultabile al link:

    www.discovering-archaeologists.eu/italy.html

     

    Stampa Email

    ANTEPRIMA REPORT DISCO 2014

    Logo DISCO grande

    Nei prossimi giorni verrà pubblicato integralmente il testo del 1° Report Nazionale sulla professione dell'ARCHEOLOGO realizzato in Italia dalla Confederazione Italiana Archeologi.

    Il Report italiano fa parte di un Progetto Europeo a cui hanno partecipato oltre 20 Stati e che vedrà la sua conclusione nel mese di Ottobre 2014.

    Nel ringraziare tutti coloro che hanno risposto al nostro questionario impiegando qualche minuto del loro tempo per permetterci di analizzare per la prima volta una messe di numeri impressionante e di dati finora inediti, rendiamo pubblico un sunto dei dati che sono emersi e che sono stati presentati in anteprima, lo scorso 23 luglio 2014 dal Presidente Alessandro Pintucci, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati.

    Grazie a tutti!

     

    DISCOVERING ARCHAEOLOGISTS OF EUROPE 2014

    DATI E NUMERI DEGLI ARCHEOLOGI ITALIANI

    Dopo la recente approvazione della Legge sul riconoscimento dei professionisti dei Beni Culturali e dell'annunciata riforma del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la Confederazione Italiana Archeologi presenta oggi il primo rapporto completo sulla professione dell'archeologo in Italia.

    Il report è inserito nel Progetto DISCOVERING ARCHAEOLOGISTS IN EUROPE (DISCO), realizzato per la prima volta nel nostro Paese, e fornisce un quadro chiaro ed esaustivo della professione dell'archeologo, delle sue problematiche e della strada che si deve percorrere per migliorare chi tutela il nostro immenso patrimonio.

     


     

    Dal Report DISCO possiamo ricavare due importanti dati: stimare per la prima volta il numero di archeologi e delle società operanti in Italia e tracciare un profilo dell'archeologo tipo.

    Leggi tutto

    Stampa Email

    REPORT DISCO 2014

    Logo DISCO grande

     

    E' online il testo integrale del 1° Report Nazionale, realizzato dalla Confederazione Italiana Archeologisulla professione dell'ARCHEOLOGO in Italia (scarica il testo in italiano o in inglese).

    Il Report italiano fa parte di un Progetto Europeo a cui hanno partecipato oltre 20 Stati e che vedrà la sua conclusione nel mese di Ottobre 2014.

    Nel ringraziare tutti coloro che hanno risposto al nostro questionario impiegando qualche minuto del loro tempo per permetterci di analizzare per la prima volta una messe di numeri impressionante e di dati finora inediti, rendiamo pubblico qui di seguito un sunto dei dati che sono emersi e che sono stati presentati in anteprima, lo scorso 23 luglio 2014 dal Presidente Alessandro Pintucci, presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati.

    Grazie a tutti!

     

    DISCOVERING ARCHAEOLOGISTS OF EUROPE 2014

    DATI E NUMERI DEGLI ARCHEOLOGI ITALIANI

    Dopo la recente approvazione della Legge sul riconoscimento dei professionisti dei Beni Culturali e dell'annunciata riforma del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, la Confederazione Italiana Archeologi presenta oggi il primo rapporto completo sulla professione dell'archeologo in Italia.

    Il report è inserito nel Progetto DISCOVERING ARCHAEOLOGISTS IN EUROPE (DISCO), realizzato per la prima volta nel nostro Paese, e fornisce un quadro chiaro ed esaustivo della professione dell'archeologo, delle sue problematiche e della strada che si deve percorrere per migliorare chi tutela il nostro immenso patrimonio.

     


     

    Dal Report DISCO possiamo ricavare due importanti dati: stimare per la prima volta il numero di archeologi e delle società operanti in Italia e tracciare un profilo dell'archeologo tipo.

    Leggi tutto

    Stampa Email

    Let’s DISCO

    logo discoITAweb 

    È partita la campagna Lets DISCO della Confederazione Italiana Archeologi: vogliamo far sapere all’Italia e all’Europa chi siamo, chi sono gli Archeologi del Terzo Millennio.

    Partecipare è semplice, ma bisogna avere voglia di uscire allo scoperto.

    La Confederazione Italiana Archeologi partecipa al Progetto EuropeoDiscovering the Archaeologists of EuropeDISCO 2014,  come rappresentante del nostro Paese, insieme ad altri 20 stati, di cui 18 membri della Unione Europea e 2 non membri.

    Il Progetto, coordinato dallo York Archaeological Trust, ha come obiettivo principale la valorizzazione e l'analisi delle caratteristiche della professione archeologica in ambito europeo, al fine di elaborare documenti, proposte e strategie in modo più consapevole e al contempo fornire un  quadro capillare e aggiornato alle Istituzioni europee, chiamate a riconoscere e sostenere la nostra professione.

    La raccolta dei dati, per mezzo di questionari anonimi diffusi su scala europea, consentirà di conoscere le condizioni di lavoro e le esperienze professionali di decine di migliaia di archeologi dell’Unione Europea, con un focus dedicato all’analisi della crisi economica e alla sua ricaduta sugli archeologi e su tutto il settore.

    Attraverso il Progetto tenteremo di capire chi è l’archeologo oggi, indagando, tra gli altri aspetti, quali studi ha compiuto, come e dove lavora, per quanto tempo e per quali compensi, se ha necessità di avere più impieghi, per quanti anni riesce a svolgere la professione e in quali ambiti.

    La caratteristica principale di Discovering the Archaeologists of Europe consiste nella connotazione internazionale del progetto, che offre una lente di ingrandimento al dibattito nazionale sulla figura professionale dell'archeologo, contribuendo al confronto con realtà europee che spesso presentano problematiche simili a quelle italiane ma ordinamenti legislativi o soluzioni normative del tutto differenti.

    Per dare maggiore diffusione al Progetto, la Confederazione Italiana  Archeologi ha creato un sito web sul quale tutti gli archeologi, liberi professionisti, funzionari del MiBACT o di Enti locali, docenti e ricercatori universitari, operatori di musei, società e cooperative possono trovare notizie dettagliate su DISCO 2014 e compilare i questionari relativi alla propria tipologia di lavoro.

    Partecipare al Progetto è semplice: compila il questionario allindirizzo www.discovering-archaeologists.it  e non dimenticare di inoltrarlo ai tuoi colleghi.

    Rispondere al questionario darà la possibilità di diventare parte attiva del Progetto DISCO 2014 e di provare, insieme, a costruire condizioni migliori di lavoro per tutti noi.

    È ora di ballare, adesso: diamoci da fare e Lets DISCO!

     

    INFO:

    www.archeologi-italiani.it

    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

    www.discovering-archaeologists.it

     

    Stampa Email